PasseGITA in città

 
È vicinissimo il Crostolo alla nostra scuola, tanto vicino! Chiara, x anni

C’è poca acqua, ci sono sassi. Ieri c’era l’acqua! Siraj, x anni
Posso fotografare il mio Crostolo? Emmanuela, x anni
Non sarebbe tuo, sarebbe di tutti. Giacomo, x anni

 

Pochi passi fuori dalla scuola e sembra di essere in un altro mondo.

Sai da dove viene l’acqua? Neanche dal mare, neanche dal mondo, viene fatta dalla terra, cioè la terra fa l’acqua e poi la porta nel fiume.. Giacomo, x anni

Se non abbiamo l’acqua della pioggia non abbiamo più da bere… E’ importante per noi tutti, per tutta la città… Emmanuela, x anni
Per tutte le città, l’Africa, l’Inghilterra... Chiara, x anni
E anche Reggio Emilia. Emmanuela, x anni

 

 

Ci sono dei fiumi che non si chiamano crostoli, si chiamano fiumi. Emmanuela, x anni
Il Crostolo a volte cambia, diventa anche marrone… Cesare, x anni
È fatto a zig zag, zig zag. Emmanuela, x anni
Secondo me va anche dritto. Cesare, x anni

 

Gli alberi del Crostolo sono lunghissimi e grandi, sono altissimi! Chiara, x anni

Quegli alberi lì ci sono da tantissimo tempo, stanno diventando vecchi… Hanno le radici lunghissime... le hanno lunghe perchè vanno sotto tutta la città! Emmanuela, x anni

 Qui ci va solo Tarzan... Giacomo, 4 anni

 

Qui c’è uno spettacolo di luce! Giacomo, x anni

Buchi di sole. Fotografia di Giacomo, X anni

  

C’è solo l’acqua dentro al Crostolo, è impossibile che vediamo un arcobaleno o un unicorno... Giacomo, x anni
Però ci sono le papere! Chiara, x anni
E i sassi. Cesare, x anni
Le marmotte! Emmanuela, x anni
Anche topi... Giacomo, x anni
Ma i topi non sanno nuotare! Cesare, x anni
Ma sono marmotte! Cesare, x anni

Le papere del Crostolo. Giacomo, x anni

 

Anatre. Ludovica, x anni

 

 Fotografia di Giacomo, x anni

 

Chiamiamo le persone al Crostolo, gli facciamo vedere tutte le cose belle.
Se le vogliono rivedere queste cose devono ritornare al Crostolo! 
Chiara, x anni

Restiamo in contatto

Newsletter